Come fare la domanda di disoccupazione Naspi

nuova-indennità-disoccupazione-NASPINaspi Inps

L’indennità a sostegno del reddito, o meglio la disoccupazione, è un contributo che eroga l’Inps a tutti i cittadini che hanno terminato il loro rapporto di lavoro per licenziamento o dimissioni per giusta causa.

La domanda può essere presentata da un organizzazione sindacale, che vi guiderà nella compilazione della domanda, o può essere inviata direttamente online.

In quest’ultimo caso prima di inviare la domanda dovrete effettuare la registrazione sul sito dell’Inps e ricevere il Pin Dispositivo, di cui metà verrà inviato via mail e l’altra metà per posta, o SPID.

Di seguito come fare la domanda di disoccupazione, i requisiti necessari e la durata dell’indennità.

I requisiti per la domanda di disoccupazione

I requisiti per fare domanda sono: avere trenta giorni di lavoro effettivo nei 12 mesi che precedono l’inizio del nostro stato di disoccupazione e 13 settimane di contributi negli ultimi 4 anni.

Ne possono beneficiare anche apprendisti e dipendenti a tempo determinato delle pubbliche amministrazioni, oltre ovviamente a ai lavoratori dipendenti.

L’indennità non viene erogata ad operai agricoli, dipendenti delle pubbliche amministrazioni a tempo indeterminato e i lavoratori extracomunitari stagionali.

Inoltre, la disoccupazione naspi vi spetta in tre casi: stato di disoccupazione involontario, requisito contributivo e requisito lavorativo.

Il primo riguarda il licenziamento da parte del datore di lavoro o comunque un evento che ha causato la perdita involontaria del lavoro, il secondo riguarda i contributi che devono essere pari ad almeno tredici settimane nei quattro anni antecedenti alla richiesta di Naspi, mentre l’ultimo vi farà accedere alla prestazione con 30 giorni di lavoro effettivo nel mese precedente alla domanda di disoccupazione.

Ricapitolando, se date le dimissioni non avrete mai accesso alla prestazione mentre se siete stati licenziati o avete perso involontariamente il posto di lavoro potrete presentare la domanda.

Nel caso in cui siete momentaneamente disoccupati ma avete 30 giorni di lavoro effettivo nell’ultimo mese o 13 settimane di contributi utili, potrete ugualmente richiedere la Naspi.

Il procedimento per la domanda di disoccupazione

Per fare la domanda di disoccupazione dovete collegarvi con il vostro account al sito dell’Inps e cercare la voce “Domande per prestazioni a sostegno del reddito” nella barra di ricerca.

Dopodiché cliccate sulla scheda con scritto servizio (di colore viola) e vi apparirà una nuova finestra. Sulla sinistra avrete il menù a tendina dove dovrete selezionare “Naspi”.

Continuate su “Invio Domanda” e inserite i dati richiesti, compilate la sezione “Ultima posizione lavorativa” inserendo anche la matricola o il codice fiscale dell’azienda in cui avete lavorato.

Nel sito dovrebbe già essere memorizzata la matricola aziendale che potete trovare anche nell’estratto conto contributivo o più semplicemente in una vostra busta paga sotto la suddetta voce.

A questo punto continuate cliccando sul bottone avanti e confermate l’invio. La vostra domanda sarà elaborata e da questo momento potrete seguirne gli sviluppi nella sezione “Fascicolo previdenziale del cittadino”.

Modalità di pagamento domanda di disoccupazione

La prestazione viene erogata per un numero di giorni pari alla metà del numero di giorni lavorati, l’importo invece sarà pari al 75% della vostra retribuzione media imponibile.

Entrambi possono essere calcolati partendo dagli ultimi quattro anni antecedenti la vostra richiesta, ovviamente una volta erogata non potrete più chiedere un calcolo per i contributi che avete giù usato.

Per fare un esempio, se avete un anno di contributi riceverete la prestazione per la metà dei giorni che avete lavorato (in questo caso 6 mesi) con una retribuzione pari al 75% della media mensile che avete guadagnato durante l’anno.

Quindi se avete guadagnato per 10 mesi 1000 € e per 2 mesi invece avete guadagnato 2000 €, in totale sono 14000 € in un anno. Dividete 14000 € per 12 mesi ed il risultato sarà la vostra media mensile (1166,66 €)

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio