Domestici e disoccupati, il Lazio anticipa il bonus 600 euro

600 euro Bonus colf badanti

Coronavirus, bonus della Regione Lazio per categorie a rischio: chi può riceverlo

La Regione Lazio ha varato un piano straordinario per sostenere economicamente colf, badanti, rider, ma anche disoccupati e studenti. Come presentare la domanda

Quaranta milioni di euro: è questa la cifra stanziata dalla Regione Lazio per venire incontro a chi in questa fase di emergenza dovuta al Coronavirus è più in crisi.

A cominciare da categorie specifiche come quelle di badanti, colf e rider, oltre a disoccupati e studenti.

Il piano si chiama ‘Nessuno Escluso‘ ed è dedicato a chi non è stato compreso nella cassa integrazione e negli ammortizzatori sociali previsti dal Dpcm del governo.

Milioni di persone che nel Lazio faticano ad affrontare le spese più comuni. A partire dal mese di maggio 2020 quindi, potranno presentare richiesta per un bonus che arriva fino ad un massimo di 600.

Un contributo non cumulabile con reddito di cittadinanza o misure equivalenti, che potrà essere richiesto dal 4 all’ 8 maggio, con un calendario diviso per categorie e lavori diversi.

In ordine tirocinanti, colf e badanti, rider, disoccupati e sospesi dal lavoro, connettività studenti.

Tutte le domande dovranno essere presentate sulla piattaforma generazioniemergenza.laziodisco.it rispettando il giorno di riferimento indicato.

Lo scopo è quello di soddisfare esigenze diverse. I rider ad esempio potranno utilizzarlo per l’acquisto dei dispositivi di protezioni non forniti dalla loro azienda (ma dovranno dimostrarne l’effettivo acquisto).

A chi è disoccupato andranno comunque 600 euro, mentre agli studenti 250 euro per la strumentazione necessaria al collegamento a internet che occorre per seguire le lezioni online.

Sono considerati anche i tirocinanti che a partire dal 23 febbraio 2020 a causa dell’emergenza hanno dovuto interrompere il loro percorso formativo e di apprendistato .

Molto importante è anche la forma di sostegno per colf e badanti. Potranno presentare domanda per un bonus che va da 300 euro ai 600 euro, a seconda delle ore lavorative previste dal loro contratto, cioè se se arrivano fino a 25 ore al mese oppure le superano.

Sarà possibile chiederlo solo ovviamente se ci sia stata una sospensione o cessazione dell’attività lavorativa a causa dell’emergenza Coronavirus.

E se possono dimostrare di avere un contratto attivo in data 23 febbraio 2020. per questi alla domanda dovranno allegare oltre al modulo compilato anche il documento di identità e una copia della comunicazione della sospensione o cessazione del contratto all’INPS.

Per accedere al bonus bisogna avere un ISEE ordinario, riferito ai redditi 2019, non superiore a 20mila euro.

Chi volesse maggiori informazioni sul bando e sui requisiti può scrivere alla mail nessunoescluso@laziodisco.it oppure rivolgersi al numero 06.49701850.

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Be the first to comment on "Domestici e disoccupati, il Lazio anticipa il bonus 600 euro"

    Leave a comment